Afefa.info

Tieni la tua faccia al sole e non puoi vedere un'ombra

Agricoltura 0 Comments

Chi tiene la maggior parte della terra in fiamme? Scopri chi è in Top10 in Croazia

La terra su ugaru zona significativa dal punto di vista ambientale. Viene applicato con l’obiettivo di ricostruire la fertilità del suolo e le sostanze nutritive in esso contenute. Lasciare la terra in ugaru non significa che non stia facendo nulla, una tale superficie non può guarire nel pennello e nelle erbacce.

Secondo l’istituto statale di statistica, sotto l’ugarom nel 2020. l’anno è stato 28.865 acri. I dati dell’Agenzia per i pagamenti in agricoltura, ribarstvu e lo sviluppo rurale, però, mostrano che l’anno scorso nel sistema sostenerlo 23.732 ettari di superficie, e che è gospodarilo 19.961 agricoltori.

La maggior parte del paese lasciato a riposo è stato registrato nel 2015. l’anno è sotto ugarom era 29.942 ettari. Negli anni che seguirono, e la superficie smanjivale, e il numero di PG-e in crescita. Considerando che questo modo di affrontare il nuovo terreno è considerato favorevole per il clima e l’ambiente, questo tipo di terreno agricolo potrebbe aumentare.

Ugar-Top 10 in Croazia
In primo luogo più bianco del proprietario terriero più d.o.o. con 211 ettari, seguita dalla FATTORIA Barbara Fiolić da Zagabria con 206 huh si zadarski Vigens d.o.o. in fallimento con 167 ettari.

Related

Agricoltura
Europa 2031: meno area sotto i cereali e più sotto le colture proteiche

Nei prossimi dieci anni, la Commissione Europea prevede che la produzione di grano diminuirà del 2,5% in 27 Stati, mentre […]

Agricoltura
Top 10: chi ha seminato le strisce più erbose in Croazia?

Per mitigare gli effetti negativi per la biodiversità, in particolare nelle zone dove prevale intenso tipo di produzione agricola con […]

Agricoltura
Ivan Khan: perché la fertilità è importante?

Nella maggior parte dei campi in tutta la Slavonia sono già zasijane ozime cultura. Coloro tuttavia che non hanno ancora […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *